Descrizione progetto

Il Rapporto, oltre a ricostruire la situazione attuale sotto il profilo economico, sociale e dello stato delle istituzioni e dei servizi pubblici, si è proposto di delineare le prospettive evolutive di sviluppo a breve e medio termine. Lo ha coordinato e diretto Luigi Fiorentino, presidente del Centro Dorso.

A tal fine, è stato costituito un gruppo di ricerca, inizialmente composto da 8 ricercatori e poi integrato a 17, che ha messo a fuoco, attraverso un approccio multidisciplinare, i seguenti temi:

1. Profilo demografico e migratorio
2. Mercato del lavoro
3. Formazione e fabbisogni professionali
4. Andamento settoriale dell’economia
5. Principali tendenze di sviluppo economico
6. Le vocazioni del territorio
7. L’offerta scolastica sul territorio
8. Sanità
9. La razionalizzazione della spesa pubblica
10. Infrastrutture e Trasporti
11. Criminalità

Il 2 dicembre 2014, presso la sede del Centro Dorso, si è tenuto un primo seminario al quale hanno partecipato professori universitari nonché esponenti del mondo imprenditoriale e della società civile irpini. Hanno aderito all’iniziativa la Fondazione Agnelli, il Censis, l’Irpet, la Svimez, il Consorzio AlmaLaurea, il Global Network R&D and Government Incentives della Deloitte.
Un secondo seminario, su “Ricerca e internazionalizzazione”, si è tenuto il 19 giugno 2015 nella Sala Consiliare del Comune di Avellino. Al Seminario, presieduto dal professor Sabino Cassese, sono intervenuti ventidue relatori, amministratori di imprese di successo e di istituzioni nazionali e internazionali, coordinati dal prof. Alberto Di Minin, della Scuola Sant’Anna di Pisa. La discussione è stata chiusa da un commento a più voci con gli interventi di Maria Chiara Carrozza e Luigi Nicolais.
Un terzo seminario su “Agricoltura e turismo per il futuro dell’Irpinia” si è tenuto l’11 dicembre 2015 presso la Sala Grasso della Provincia di Avellino. Sono intervenuti, coordinati da Luigi Fiorentino, Ivan Cucco, Toni Ricciardi, Gianni Bastianelli e Luca Falasconi, nonché amministratori e operatori del turismo e dell’agricoltura.
Ultimata la redazione definitiva, il “Rapporto” è stato pubblicato nell’estate del 2016, con il titolo Idee per lo sviluppo dell’Irpinia, per i tipi della Editoriale Scientifica, ricevendo già numerosi apprezzamenti e recensioni. Presto verrà presentato al pubblico in città e in provincia.