Venerdì 5 ottobre si è svolto, presso l’Oratorio della SS. Annunziata di Avellino, il penultimo appuntamento per gli allievi del Corso di perfezionamento in “Amministrazione degli enti locali”, organizzato dal Centro di ricerca Guido Dorso di Avellino e dal Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli, con il patrocinio della Camera di Commercio di Avellino.

La giornata ha visto i giovani allievi impegnati in un’interessante lezione sul tema “La pianificazione del territorio e dei servizi”, tenuta dall’arch. Carmen Giannino, esperta della materia presso la Presidenza del Consiglio dei ministri.

La relatrice ha saputo tener viva l’attenzione degli allievi con un brillante intervento sulle politiche riguardanti la gestione del territorio.
Dopo una prima parte di inquadramento del tema della pianificazione del territorio, in cui la docente si è soffermata in modo particolare sugli strumenti fondamentali di cui si avvale la disciplina (il piano, il programma, i progetti), la seconda parte della lezione ha visto la trattazione della disciplina dei servizi e della pianificazione dello sviluppo urbano, nella quale l’esperta ha spiegato a cosa devono tendere l’insieme degli indirizzi e degli strumenti pubblici di sviluppo e di governo delle trasformazioni del territorio, affrontandone l’esposizione anche in chiave internazionalistica con l’illustrazione di alcuni modelli di sviluppo urbano, come la “New Urban Agenda” e l’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile.

Infine la giornata si è conclusa con la trattazione della c.d “Strategia nazionale per lo sviluppo sostenibile”, nel corso della quale la relatrice ha portato sul campo anche la sua esperienza maturata presso la Presidenza del Consiglio dei ministri ed ha affrontato alcuni casi pratici sul tema, instaurando con gli allievi, particolarmente interessati, un vivace dibattito.

Il prossimo e ultimo incontro è previsto per venerdì 12 ottobre con una lezione dell’avv. Salvatore Sorrentino sul tema “La disciplina delle società pubbliche”.