Si è tenuta il 27/12/ us., presso il Circolo della Stampa di Avellino, la conferenza stampa del Presidente del Centro Dorso, Luigi Fiorentino.
Scopo dell’incontro la presentazione del programma di ricerca, di formazione e di promozione culturale che il Centro Dorso porterà avanti nel corso del prossimo anno, quarantennale del Centro.
Il Presidente ha innanzitutto anticipato la volontà di sviluppare ricerche e iniziative sul significativo tema dei servizi (scuola, sanità e trasporti), sottolineando l’ambizione del Centro Dorso di collocarsi all’interno del dibattito nazionale, senza trascurare, ma anzi rafforzando, il legame con il territorio irpino e le sue specificità.
Auspicando un coinvolgimento diretto di giovani e qualificate energie intorno a tutte le attività del Centro Dorso e al suo patrimonio archivistico e bibliotecario, il Presidente Fiorentino ha proseguito illustrando il ricco e articolato programma, soffermandosi sulle principali iniziative.
Innanzitutto il Corso di perfezionamento in Amministrazione degli enti locali, organizzato insieme all’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli, che si svolgerà ad Avellino durante l’a.a. 2017/2018. Il Presidente ha comunicato che per dieci giovani partecipanti, privi di reddito, la quota di iscrizione sarà a carico del Centro Dorso. La scadenza per la presentazione delle domande è il 31 gennaio 2018.
Per quel che riguarda la formazione, mentre proseguirà il corso di orientamento, organizzato sin dal 2014, “Parliamo del vostro futuro”, nelle due edizioni di Avellino e di Sant’Angelo dei Lombardi, all’inizio del prossimo anno, in sinergia con l’Ufficio scolastico provinciale, vi si affiancherà un Corso avanzato di istruzione superiore, dedicato, per il 2018, al tema della democrazia. Venti allievi, selezionati fra gli iscritti al penultimo anno delle scuole secondarie superiori di Avellino e provincia, parteciperanno al corso, che avrà l’obiettivo di presentare agli studenti ambiti di studio non sempre affrontati nell’ambito dei programmi di studio della scuola secondaria superiore.

Il Presidente Fiorentino ha poi annunciato che, accanto all’Osservatorio sull’economia, costituito già nel 2017, la cui principale area di indagine, per il 2018, sarà quella relativa al mercato del lavoro giovanile, verrà istituito un Osservatorio sui servizi e sulle pubbliche Amministrazioni. In questo ambito si colloca anche un progetto di ricerca sul federalismo e sui problematici rapporti centro-periferia, realizzato in collaborazione con la Fondazione Pellicani di Venezia.

Questi due Osservatori si affiancano ad un terzo, che seguirà i profili storici, archivistici e documentali.

Un’ulteriore iniziativa verrà inoltre promossa per valorizzare le eccellenze del Sud.

Infine, per quel che riguarda i prossimi convegni e incontri pubblici, Luigi Fiorentino ha informato i giornalisti presenti che si inizierà il 12 gennaio con la presentazione del volume I robot e noi, di Maria Chiara Carrozza. L’incontro avrà luogo presso il Liceo “P.E. Imbriani” e vedrà la partecipazione di delegazioni di studenti del Liceo scientifico “P.S. Mancini” e del Liceo classico “P. Colletta”.
Il 16 febbraio, poi, mentre nel pomeriggio si svolgerà un incontro sul mondo della scuola in Irpinia, con la partecipazione del direttore della Fondazione Agnelli, Andrea Gavosto, in mattinata si concluderanno, con un convegno di studi, le celebrazioni del 70° anniversario della morte di Guido Dorso, avviate nel 2017.

Rassegna stampa

Il Mattino 28-12-2017

Quotidiano del Sud 28-12-2017

www.corriereirpinia.it 27-12-2017

L’Irpinia 27-12-2017